Riqualificazione di Via Nizza e ciclopista; una incognita senza variabili..

Associazione Commercianti di Via Nizza Torino

Riqualificazione di Via Nizza e ciclopista; una incognita senza variabili..

Aprile 13, 2018 Blog Notizie 0

Come è sicuramente a conoscenza di tutti i residenti, commercianti e lavoratori della zona, nei prossimi mesi Via Nizza sarà interessata da importanti lavori di ristrutturazione che il Comune ha voluto inserire nel programma PON (piano operativo Nazionale) Metropolitano 2014/2020. Questo intervento, per il quale i fondi stanziati ammontano a quasi 3 Milioni di Euro quai interamente coperti da fondi europei, dovrebbe nelle intenzioni degli Amministratori ‘riqualificare’ Via Nizza nel tratto Corso Vittorio – Piazza Carducci, per altro già pesantemente interessato nel recente passato dal cantiere Metropolitana Linea 1. Diciamo subito che non ci risulta che nessuna associazione nè di residenti, nè di operatori economici della zona (tantomeno la nostra neonata Associazione costituita solo nel maggio 2017), sia stata consultata nella fase di progettazione delle opere  o per la cantierizzazione; ragione vuole che una ‘riqualificazione’ dovrebbe coinvolgere chi vive e lavora nella zona, e che ha sicuramente una conoscenza più approfondita delle problematiche urbanistiche (viabilità, parcheggi, stato dei marciapiedi, sicurezza, illuminazione, ecc). Abbiamo appreso le scelte e tempistiche dagli organi di stampa, e nonostante una raccolta di oltre 600 firme, i contatti con l’assessorato e i progettisti si sono limitati ad un brevissimo incontro ove era stato promessa collaborazione e valutazione delle istanze, promesse disattese nella realtà.  Ora siamo passato nella fase operativa, con l’inizio  dei lavori previsti nelle prossime settimane e quanto vediamo nel primo tratto di Via Nizza ci preoccupa; cantieri poco rispettosi delle attività commerciali e dei residenti, tempi lunghi dovuti allo svolgimento concomitante dei lavori IREN per il teleriscaldamento (che ancora non è dato sapere se interesseranno anche il tratto Piazza Nizza / Corso Dante…) con maestranze limitate, viabilità modificata e congestionata, mancanza assoluta di aree di carico e scarico merce o di parcheggio. Per questo motivo, pur sapendo che non ci sarà possibile ottenerere ‘varianti’ al progetto abbiamo comunque  richiesto di essere convocati al tavolo di cantiere per cercare di limitare le problematiche a carico dei commercianti e dei residenti e affinchè i lavori seguano la calendarizzazione prevista e con tempi certi. In questo caso l’assessorato ci ha ascoltato, permettendoci di partecipare al tavolo di cantiere del 19 Aprile dove cercheremo di ottenere le informazioni che tutti ci chiedono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi